Arriva il Bonus Verde: detrazioni al 36%

Condividi:

Detrazioni al 36% per la cura del verde privato, giardini e terrazzi, anche condominiali. Dopo una lunga attesa, ieri con un tweet il Ministro Maurizio Martina ha annunciato l’introduzione nella legge di bilancio del “Bonus Verde”. Una misura “contro l’inquinamento” e contemporaneamente “un’opportunità per il nostro florovivaismo”.

Chi dunque realizzerà interventi di sistemazione a verde di aree private, sia terrazzi che giardini, potrà godere di una detrazione fiscale del 36%. Un provvedimento atteso e invocato da tempo, per il quale il settore del verde si è mobilitato negli ultimi mesi, che stando ai primi commenti postati in rete dagli addetti ai lavori, viene accolto con favore dall’ambito del giardinaggio e del florovivaismo.

Dopo l’annuncio del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, si attendono nelle prossime ore i dettagli operativi sulla misura del Bonus Verde.

Il provvedimento è stato accolto con soddisfazione dagli addetti ai lavori e dalle associazioni di categoria.

L’Associazione nazionale vivaisti esportatori ha sottolineato che si tratta di un risultato “frutto dell’impegno dei rappresentanti di tutta la filiera florovivaistica, i quali hanno saputo interpretare bene le esigenze degli operatori professionali e dei cittadini portandole all'attenzione delle amministrazioni nazionali e del Parlamento Italiano con l'aspettativa che si possa dare nuova linfa al mercato nazionale di piante e fiori”.

“Ora ulteriori e nuove sfide riguarderanno il nostro settore”, ha detto Marco Cappellini, presidente Anve.

Il presidente dell’associazione Marco Cappellini ha stilato quindi un programma dei prossimi impegni, che richiederanno attenzione da parte della filiera: “riconoscibilità internazionale della qualità dei prodotti e dei processi, supervisione e adeguamento ai nuovi requisiti fitosanitari europei, riconoscibilità e rappresentanza del nostro settore nel nuovo quadro della ristrutturazione del Ministero delle Politiche Agricole, comunicazione e promozione, attività istituzionali contro il continuo boicottaggio dei nostri prodotti per cause fitosanitarie (es. Xylella fastidiosa) nonché la predisposizione di accordi bilaterali con i Paesi terzi per allargare i mercati.”

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.