Esclusiva: Grin presenta il suo robot rasaerba

Condividi:

Un mercato in crescita ma molto competivo, quello della domotica in giardino, e che adesso vede un nuovo player. L'azienda brianzola Grin, nota per le sue rasaerba con brevetto "Tagli, non raccogli, non vai in discarica" lancia il suo robot rasaerba. 

GardenTV è entrata in possesso di alcune foto "spia" e informazioni.

Prima di tutto il robot si chiama R3.1, il modello non è stato ancora presentato al grande pubblico, ma l'azienda di Sirtori (Lc) è già partita con un progetto pilota con 10 rivenditori italiani che hanno il prodotto in esclusiva. 

R3.1 è consigliato per un prato di 3.000 mq, ma può tagliare un'estensione massima di 5.000 mq. 
Tra le caratteristiche in nostro possesso sappiamo che il robot Grin è semplice da installare, è personalizzabile, è predisposto per un ralletamento automatico in prossimità del filo, è dotato di due motori bruschless, ha il sensore pioggia regolabile e ha il gps di serie, più vari sensori per l'utilizzo e la sicurezza.

R3.1 è dotato di un doppio piatto di taglio

A nostro avviso la caratteristica più distintiva è il sistema di taglio, composto da doppio piatto di taglio con lame flottanti, sistema che lo differenzia dagli altri prodotti in commercio, infatti - in genere - il sistema di taglio dei robot rasaerba è composto o da una lama fissa o da un singolo piatto di taglio con lame flottanti o fisse.
 
Il doppio piatto di taglio con lame flottanti di R3.1

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.