Innovazione e sviluppo nel campo dei terricci

Condividi:

Prodotti innovativi, secondo i canoni della sostenibilità e della massima qualità e sicurezza, con l’intento di innovare la filiera Compo nell’ambito dei terricci: questo il tema centrale del meeting internazionale della supply chain di Compo, che si è svolto a Ravenna alla fine di giugno.

Il gruppo di lavoro internazionale ha definito, come spiegano dall’azienda “i primi passi per innovare tutta la filiera del gruppo, dalla produzione alla distribuzione”.

“Tra gli obiettivi: proporre al mercato prodotti innovativi, in linea con i concetti di sostenibilità e riciclo, sempre all’insegna della massima qualità e sicurezza”.

I top manager Compo provenienti dai paesi del gruppo e ospitati dal general manager italiano, Vittorio Mondellini, nel sito produttivo di Ravenna, hanno avuto modo di confrontarsi per organizzare processi produttivi e logistici innovativi ed adeguati al mercato del giardinaggio hobbistico, al passo con il prossimo futuro.

Nella foto di copertina, i rappresentanti dei paesi produttori Compo: Germania, Francia, Italia, Austria. Al centro il ceo del gruppo, Stephan Engster.

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.