NASCONDI

Convegno sugli appalti pubblici per il verde

Condividi:

"Appalti pubblici per la realizzazione, la gestione e la cura del verde. Quadro normativo, aspetti procedurali, problemi, esperienze a confronto, linee guida e buone pratiche” è il titolo del convegno che si svolgerà a Milano, il 9 maggio (dalle 10 alle 14) all’auditorium San Paolo di via Giotto 36.

Il convegno si rivolge ad amministratori, dirigenti e funzionari delle Pubbliche Amministrazioni, ai responsabili delle imprese private che operano nel settore degli appalti pubblici, alle associazioni di categoria, a professionisti ed aziende della filiera del verde in genere.

Sono circa 300 i partecipanti previsti, provenienti da tutta Italia.

Spiegano gli organizzatori: “La volontà è portare in evidenza problemi tecnici ed organizzativi delle Amministrazioni Pubbliche nel bandire e gestire gare per la manutenzione del verde, mettere in evidenza buone pratiche di gestione e casi virtuosi, fornire possibili soluzioni”.

Nella prima sessione i relatori porteranno la loro esperienza in merito, mentre la seconda sessione verterà sugli aspetti giuridici e amministrativi degli appalti pubblici.

È la prima di una serie di iniziative, che prevedono il coinvolgimento delle diverse realtà della filiera del verde, per attivare sinergie e dialogo con istituzioni ed enti di riferimento, per cercare di risolvere gli enormi problemi in merito agli appalti "verdi" che, come noto, condizionano in negativo la qualità del verde urbano vanificando tutti gli sforzi per incentivarlo, promuoverlo, migliorarlo.

Perché un convegno sugli appalti “verdi”? Spiegano gli organizzatori: “Alberi ed aree verdi vengono considerate dalla maggior parte delle amministrazioni pubbliche un costo, quando invece, a fronte di 1 euro investito nel verde, possono rientrare da 1,3 a 3,07 euro. Investire sul verde, quindi, conviene: una buona dotazione di servizi ecosistemici in ambito urbano, significa maggiore ricchezza pro-capite, in termini di capitale naturale, ma anche maggiore salute e resilienza dei territori.

Tenere in maggiore considerazione, nelle analisi costi/benefici, i vantaggi ambientali del verde urbano, permetterebbe di pervenire ad un uso più intelligente del denaro pubblico, a tutto vantaggio delle casse e dei portafogli delle amministrazioni e dei cittadini. Aspetto di non poco conto in un’epoca di difficoltà economica e di continui tagli alle spese degli enti locali.

La qualità del verde pubblico è però fortemente condizionata dagli appalti di realizzazione, gestione e cura, che purtroppo favoriscono imprese poco o per nulla professionali, lavoro nero e interventi qualitativamente scarsi, addirittura errati o dannosi. Questo causa un grave danno al patrimonio verde pubblico e accresciuti costi di gestione in seguito agli interventi dannosi.

Oltre al danno economico alle casse di enti pubblici e di conseguenza dei privati cittadini, a soffrire di questa situazione sono le aziende che lavorano con professionalità rispettando norme e leggi in materia di lavoro e sicurezza”.

Dopo il lavoro già fatto a livello regionale e nazionale per risollevare il settore (che si è concentrato anche sulla definizione degli standard professionali) Assofloro Lombardia si dà come obiettivo prioritario e urgente il migliorare le modalità di espletamento delle gare di affidamento della gestione e cura del verde pubblico. “Le gare – proseguono dall’associazione dei florovivaisti – non devono più essere affidate secondo il criterio del massimo ribasso; quasi sempre infatti a quest’ultimo si accompagna la bassa qualità dei lavori eseguiti e di conseguenza una concorrenza sleale per l’affidamento delle gare. È un sistema che favorisce situazioni di illegalità, diffuso da nord a sud Italia e trasversale ad amministrazioni pubbliche di grandi e piccole dimensioni. È un sistema che causa un danno economico, paesaggistico, ambientale e vanifica di fatto tentativi e propositi di migliorare e incrementare il verde urbano”.

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.