L’appello di Made4DIY per rispettare le regole

Condividi:

L’emergenza straordinaria di questi giorni, dovuta alla pandemia di Coronavirus, non autorizza «comportamenti opportunistici», che possono solamente «peggiorare la situazione creando ancora più caos». Così Michele Zucca, presidente di Made4DIY (il consorzio italiano dei produttori per il fai da te e il giardinaggio) lancia un appello «a tutta la catena della fornitura».

Il consorzio ribadisce «l’importanza di attenersi ai principi di lealtà e trasparenza che sono alla base delle transazioni commerciali anche in tempi difficili come questi».

Dice Matteo Zucca: «La situazione di emergenza complessiva del nostro Paese e di tutte le economie interconnesse, non può essere utilizzata per comportamenti opportunistici i quali possono solo peggiorare la situazione creando ancora più caos, basti pensare all’effetto banca, minando la fiducia e la tenuta del sistema stesso. Il settore Retail DIY ed Home improvement ha la sufficiente fluidità per impedire blocchi irreversibili e confidiamo nella corretta capacità di lettura e sintesi della situazione corrente da parte di tutti i consigli d’amministrazione.

È opportuno tutelare tutti gli asset a partire dai rapporti di business consolidati per arrivare al cliente finale, lungo tutto il percorso del valore aggiunto». Occorre inoltre tenere lo sguardo sugli scenari futuri: «Quanto prima – conclude Zucca – ci sarà una ripresa importante ed è ora che occorre concentrare gli sforzi ed attivare i comportamenti vincenti».

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.