Eima 2021 rimandata ancora?

Condividi:

Potrebbe trattarsi di un rinvio per l’edizione “in presenza” di Eima International, in programma a febbraio 2021. Con una lettera agli espositori, FederUnacoma, che organizza l'evento, sta valutando l'ipotesi di postcipare la 44esima edizione della fiera, a causa della pandemia da Covid-19. 

A fronte delle recenti misure messe in atto dal Governo gli organizzatori stanno valutando uno  slittamento della fiera. La nuova data, sempre nel 2021, sarà comunicata a breve.

Resta confermata la versione “virtuale” dell’evento, attraverso l’innovativa piattaforma Eima Digital Preview, che si svolgerà invece dall’11 al 15 novembre, che, tra i tanti eventi, propone due convegni mirati per gli operatori del verde: l’importanza della formazione e nuove figure professionali. 

Infatti, per i giardinieri la formazione è sempre più importante e riconosciuta, a fronte delle richieste del mercato. Eima Digital Preview propone due convegni dedicati all’importanza dei corsi di qualità e alla nuova figura professionale del groundsman. 

FORMAZIONE PER IL VERDE

Con il riconoscimento professionale della figura del giardiniere è aumentata anche l’attenzione del settore per il tema della formazione
, la professionalità, l’aggiornamento, la qualità del lavoro e la sicurezza degli operatori, all’interno di Enti accreditati e riconosciuti. 

Un professionista qualificato e aggiornato è in grado di proporre e progettare interventi realizzati con consapevolezza e lungimiranza, nel rispetto sì delle esigenze del cliente, ma anche e soprattutto dell’ambiente e della salute delle piante, con un vantaggio anche in termini di successiva manutenzione nel tempo.

Per questa ragione nel programma di Eima Digital Preview - la piattaforma digital creata da Eima International, online dall’11 al 15 novembre- sono previsti momenti formativi, destinati ai professionisti della filiera del verde, organizzati di concerto con i migliori enti di formazione del settore che fanno parte di Eima Green Academy: un network e un “marchio di qualità” per una riconosciuta e aggiornata formazione per gli operatori del verde.

 Il primo evento è in programma sulla piattaforma Eima Digital Preview mercoledì 11 novembre, dalle ore 11:00 alle 12:00 e avrà per tema proprio “L’importanza della formazione per il giardiniere” e le sue ricadute sulla qualità del lavoro degli operatori del verde, anche in relazione alle nuove richieste e alle prospettive del mercato. Il relatore sarà Federico Di Cara, direttore e docente dell’Accademia Italiana del Giardino. 

 Si terrà invece venerdì 13 novembre, dalle 11:00 alle 12:00, sempre sulla piattaforma Eima Digital Preview, l’intervento di Francesco Dotto, groundsman internazionale e presidente di IFGI (Istituto formazione groundsman italiano) e Grassmed (Associazione groundsman del mediterraneo). Dotto svolgerà un approfondimento su una nuova professionalità per il giardiniere, dal titolo “La figura del groundsman in Italia e la sua formazioni”, mettendo in luce opportunità e prospettive occupazionali nell’ambito del verde sportivo.

Gli incontri si potranno seguire in streaming, tramite appunto la piattaforma Eima Digital Preview, creata da Eima International, che consente la visita virtuale di stand espositivi, il contatto con le aziende e la partecipazione a eventi di formazione e business. 

Per seguire i webinar registrati gratuitamente a questo link https://www.eima.it/it/eima-digital-preview-2020.php

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.