Fieragricola, focus su gestione del verde

Condividi:

Mille aziende espositrici, nove padiglioni, per un totale di oltre 50mila mq di esposizione, 600 animali e oltre 100 tra convegni e approfondimenti. Ecco i numeri di Fieragricola 2016, che comincia mercoledì 3 febbraio a Verona, con la presenza del ministro all’agricoltura Maurizio Martina.L’edizione numero 112 sarà dedicata ai temi di innovazione e sostenibilità. Tra gli espositori anche numerose aziende del settore giardinaggio e nel programma della rassegna, che si rivolge al comparto primario, ci sono anche approfondimenti sulla gestione del verde.“Con oltre 10 milioni di ettari di bosco – spiegano gli organizzatori – il patrimonio forestale italiano è in crescita. Un aspetto da non sottovalutare, soprattutto nell’ottica della gestione di tali superfici, per contrastare i cambiamenti climatici e monitorare il rischio idrogeologico che una mancata attenzione del verde potrebbe comportare”.Focus dunque sul ruolo del verde, nelle città e in campagna, anche alla luce delle esigenze di contrastare l’inquinamento. “Per farlo tuttavia e per costruire un paesaggio rurale – proseguono da Fieragricola – è cruciale individuare la specie arborea giusta, magari coniugando gli aspetti ecologici a quelli ornamentali”.Nel padiglione 2 si affronteranno dunque questi temi; fra gli eventi in programma ci sono mercoledì 3 febbraio “Progetto paesaggio, rapporto tra verde e salute”, “L’albero giusto al posto giusto” e “Gestione ecocompatibile dei tappeti erbosi”.Giovedì 4 si parlerà invece di “Potatura e gestione delle alberature”, con un workshop su “Il ruolo del verde urbano nelle città”.Venerdì 5 e sabato 6 approfondimenti sui corridoi ecologici e sul verde tecnologico per la riqualificazione del paesaggio.

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.