NASCONDI

Fiori da balcone: come curarli al meglio

Condividi:

Fate attenzione a distinguere i balconi che sono perennemente all’ombra e quelli che invece ricevono la luce del sole in alcuni momenti della giornata, perché non tutti i fiori sono uguali e alcuni hanno bisogno di qualche ora di luce.Il nasturzio nano con i suoi caratteristici fiori arancioni, adatto non solo alle bordure ma anche ai balconi dove potrete farli scendere dai vasi appesi in modo da creare un piacevole effetto a cascata.Un grande classico per le varietà d’ombra sono le impatiens (dette anche ‘canne di vetro’) che fioriscono da marzo fino all’autunno, producendo tantississimi fiori di vari colori, dal bianco al rosa, dal rosso al viola. Sono adatte anche come piante da appartamento durante l’inverno ma non si conservano da un anno all’altro. Facili da far venire, sono molto resistenti ai parassiti.L’anemone coronaria ha bisogno di alcune ore di sole al giorno, quindi evitate di lasciarlo in balconi perennemente all’ombra. Dal canto suo l’anemone vi farà dono di variopinte e graziose corolle a ‘margherita’. E’ un bulbo e quindi si può conservare per l’anno successivo.Un grande classico per le varietà d’ombra sono le impatiens (dette anche ‘canne di vetro’) che fioriscono da marzo fino all’autunno, producendo tantississimi fiori di vari colori, dal bianco al rosa, dal rosso al viola. Sono adatte anche come piante da appartamento durante l’inverno ma non si conservano da un anno all’altro. Facili da far venire, sono molto resistenti ai parassiti.L’anemone coronaria ha bisogno di alcune ore di sole al giorno, quindi evitate di lasciarlo in balconi perennemente all’ombra. Dal canto suo l’anemone vi farà dono di variopinte e graziose corolle a ‘margherita’. E’ un bulbo e quindi si può conservare per l’anno successivo.Via libera anche alle ortensie, perfette per le zone ombrose, che sono sono piante generose per la quantità di fiori che producono, forti perché resistenti a numerosi parassiti ed estremamente adattabili ad ogni tipo di terreno, crescono bene sia al sole che all’ombra; uniche due condizioni sono di annaffiarle con regolarità e drenarle bene.Le petunie, il cui vero nome è surfinia, è una specie anche ricadente, con colori che possono andare dal bianco al al porpora e al blu, che cresce in gran quantità anche all’ombra, ha solo bisogno di tanta acqua. Sono le piante ideali per il terrazzo in ombra, anzi i fiori non devono essere esposti a pieno sole.Meravigliosa anche la lobelia erinus dai caratteristici fiori blu intenso, teme il sole, per cui può godere dei suoi raggi solo nel primo mattino. Facile da coltivare, è adatta ad essere sistemata in vasi appesi da ricade in cascate colorate.

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.