I primi numeri di Flormart 2017

Condividi:

Mancano pochi giorni ormai alla 68esima edizione di Flormart, il salone del florovivaismo che si svolge alla Fiera di Padova e i primi numeri della manifestazione confermano l’importanza dell’appuntamento per il settore.

Nei 7 padigliono sono attesi 270 espositori, in rappresentanza di 18 regioni italiane; 45 le aziende estere, provenienti da 15 paesi (tutte riunite in un unico padiglione), 66 buyers internazionali. Il programma prevede tre giornate di convegni, workshop, corsi di formazione, incontri istituzionali.

Tra le novità, uno spazio dedicato agli under35, con 15 start up di alto contenuto di innovazione e centri di ricerca che presenteranno prototipi e studi.

Numeri che fanno dire agli organizzatori: “una conferma di come il salone del florovivasimo e dell’architettura del verde, sia il solo grande punto di riferimento per il settore in Italia”.

Professionisti e gli appassionati di vivaismo, floricoltura, tecnologie e attrezzature, innovazione e vertical farm troveranno in tre giorni le ultime novità portate dalle migliori aziende produttive. Una fiera professionale quindi con ingresso gratuito, in cui non è ammessa vendita al dettaglio tranne che in alcuni stand di vivaisti del padiglione 15 delle orchidee e soltanto nel pomeriggio di sabato (ultimo giorno di manifestazione) dalle ore 14 in avanti. 

L’obiettivo di Flormart è valorizzare e sostenere uno dei principali comparti dell’agricoltura italiana che rappresenta un’eccellenza riconosciuta a livello internazionale. 

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.