NASCONDI

Glifosato: la Monsanto condannata a risarcire un giardiniere

Condividi:

La storia viene dagli Stati Uniti, ma ha avuto eco in tutto il mondo: a metà agosto un giudice californiano ha emesso una sentenza destinata a segnare un’importante tappa nel dibattito sulla nocività del glifosato, presente in numerosi erbicidi e nelle relative vicende giuridiche. La corte di giustizia di San Francisco ha infatti condannato la Monsanto a risarcire con 289 milioni di dollari un giardiniere, Dewayne Johnson, che dopo trent’anni di lavoro come manutentore del verde in diverse scuole si è ammalato di cancro.

Gli avvocati del giardiniere hanno attribuito al glifosato contenuto negli erbicidi che spruzzava una trentina di volte all’anno la causa del linfoma manifestatosi quattro anni fa (oggi l’uomo è allo stadio terminale). La sentenza è di portata storica se si considera che ci sono già alcune migliaia di persone con vicende simili a quelli del giardiniere 46enne californiano che si sono rivolte alla giustizia. Dewayne Johnson è stato il primo a portare la Monsanto (i cui legali hanno annunciato ricorso in appello) in tribunale.

La tesi sostenuta dagli avvocati di Johnson è che la Monsanto non avrebbe correttamente avvertito riguardo ai rischi derivati dall’utilizzo del glifosato, contenuto nei due prodotti, Roundup e Ranger Pro, usati dal giardiniere.

Il discusso erbicida è stato al centro di un animato dibattito anche in Europa (ne avevamo parlato qui): il punto crociale è la sua pericolosità e il potenziale cancerogeno. A novembre dello scorso anno gli stati della Ue hanno votato a favore di un rinnovo dell’autorizzazione all’uso del glifosato per altri cinque anni. In Italia (paese che ha espresso voto contrario) il composto resta vietato, in seguito al divieto del Ministero della Salute del 2016, in aree frequentate come parchi, giardini, campi sportivi, aree verdi di strutture scolastiche e sanitarie.

- La redazione –

Photo Credits: RoundUp Monsanto, 8/2014 by Mike Mozart of TheToyChannel and JeepersMedia on YouTube (Flickr)

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.