Grandi Giardini Italiani, nuovi ingressi per i 20 anni

Condividi:

Grandi Giardini Italiani compie 20 anni e oltre all’importante anniversario festeggia anche quest’anno l’ingresso di otto nuovi parchi, che porta a 124 il numero totale dei giardini che hanno deciso di far parte della rete che valorizza le bellezze verdi italiane.

Gli “ultimi arrivati” sono i giardini di Villa Parravicini Revel, a Como, Parco Sola Cabiati di Gorgonzola, in provincia di Milano, il Parco di Villa Annoni (Cuggiono, Milano), Villa Grock a Imperia, il Parco di Villa Ormond a Sanremo, il Parco delle Terme di Levico e il Giardino della Rosa di Ronzone (entrambi in Trentino) e Casa Cuseni (Taormina).

Durante la conferenza stampa di qualche giorno fa, sono stati annunciate anche le prossime iniziative per il pubblico come la “Caccia al tesoro botanico” - l’evento per le famiglie che si terrà lunedì 17 aprile 2017 giornata di Pasquetta in 28 giardini della rete - e la mostra ”Grandi Giardini d’Europa”, in programma alla Venaria Reale (Torino) nel 2018.

“Mi piace pensare a Grandi Giardini Italiani – dice Judith Wade, che nel 1997 ha fondato il network - come a una fabbrica della creatività diffusa su tutto il territorio Italiano, dove migliaia di persone sono impegnate tutto l’anno nel valorizzare i giardini italiani. E nel fornire un valore aggiunto a chi li visita”.

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.