L’importanza delle radici: forme e funzioni

Condividi:

L’importanza delle radici per alberi più stabili e sani. Si è tenuto a Bergamo il 15 settembre 2017, all’interno della kermesse “I maestri del paesaggio”, il nuovo convegno organizzato da Formazione 3T, Progetto Verde Sostenibile e l’Istituto Francese italiano.

Ospiti quest’anno quattro ricercatori francesi, Claire Atger e Yves Caraglio del Centro di Ricerca Amap Montpellier, Jean Garbaye, già ricercatore dell’Inra Nancy-Lorrain e Frederic Danjon ricercatore dell’Inra Bordeaux.

Non sono mancati consigli pratici rivolti ai vivaisti per ottenere radici per alberi più stabili e “forti”.

Gli studiosi si sono alternati durante la giornata, intitolata “Arboricolture: that’s cool! Radici-albero: forme e funzioni” per illustrare al pubblico, composto da arboricoltori, vivaisti, giardinieri, progettisti del verde, agronomi, periti agrari e urbanisti i risultati delle ultime ricerche e osservazioni sull’analisi architetturale e sulle funzioni biologiche-biomeccaniche delle radici e delle chiome degli alberi.

I ricercatori francesi hanno affrontato i temi della analisi architetturale delle radici e dell’albero, di micorrize e arboricoltura, dell’ancoraggio degli alberi tenendo in considerazione l’architettura delle radici, la resistenza al vento e l’acclimatazione agli stimoli meccanici. 

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.