NASCONDI

Gli Italiani, la crisi e gli orti: ecco l'indagine

Condividi:

Con l'arrivo della primavera, il 46,2% per cento degli italiani si cimenta nel giardinaggio per ridare smalto a giardini e terrazzi ma anche alla 'redditizia' attività del coltivare il proprio orto che, in tempi di crisi, assicura sporte di ortaggi a costo zero e di sicura genuinità e freschezza. È quanto emerge dall'indagine Coldiretti/Censis Gli italiani nell'orto" in occasione della presentazione della prima rete di "tutor dell'orto" - esperti di coltivazioni che aiutano gli aspiranti 'zappatori' con consigli e dimostrazioni a domicilio - promossa dalla Fondazione Campagna Amica in molte città. **Chi sono e quanto spendono?**Emerge anche un particolare interesse tra i giovani: tra i 18 ed i 34 anni coltivano l'orto il 47,5 % degli uomini a fronte del 43 per cento delle donne. Secondo Coldiretti, l'investimento per realizzare un orto in giardino è di circa 250 euro per 20 metri quadrati. Gli orti urbani in Italia sono triplicati in due anni e hanno raggiunto il record di 3,3 milioni di metri quadri. È quanto emerge da un'analisi della Coldiretti in occasione della presentazione della prima rete di "tutor dell'orto" promossa dalla Fondazione Campagna Amica. "Le coltivazioni degli orti urbani - sottolinea Coldiretti - non hanno scopo di lucro, sono assegnati in comodato ai cittadini richiedenti e forniscono prodotti destinati al consumo familiare. Oltre a rappresentare un aiuto per le famiglie in difficoltà, concorrono a preservare aree verdi residue tra le aree edificate destinate altrimenti all'abbandono e al degrado". A livello nazionale sono 57 le amministrazioni comunali capoluoghi di provincia che hanno messo a disposizione orti urbani per la cittadinanza.*Fonte: Ansa.it*"

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.