NASCONDI

Irrigazione automatica anche per terrazzi e orti pensili

Condividi:

La gestione automatizzata dell’irrigazione è un’utile alleata nella cura quotidiana del verde, ma può diventare essenziale quando ci si allontana da casa per periodi più o meno lunghi e in particolare per le vacanze estive. Per questo Claber ha messo a punto una soluzione che porta l’irrigazione automatica non solo in giardino, ma anche in altri ambienti esterni come terrazzi e orti pensili.Spiega Silvia Bruni, marketing executive dell’azienda: “Una novità per la stagione 2016 è Aqua-Magic System: un nuovo sistema, completamente autonomo da qualsiasi collegamento con il rubinetto o la rete elettrica, per annaffiare le piante nell'orario migliore e con la giusta quantità d’acqua. In questo modo non serviranno né allacciamenti alle reti domestiche, che sono fonte di preoccupazione quando dobbiamo assentarci per lunghi periodi, né tantomeno affidarci ad amici, conoscenti e vicini di casa per bagnare le piante quando noi non ci siamo”. Quali sono le sue caratteristiche, in che modo agisce e come si utilizza il prodotto?

Aqua-Magic System è un sistema completo per bagnare fino a 20 piante in vaso in terrazzi e piccoli orti pensili. Il cuore del sistema è rappresentato dal programmatore, dotato di pannello fotovoltaico e piccola pompa integrati.


Solo l’energia pulita e gratuita della luce solare e due comuni pile ricaricabili per far funzionare l’intero sistema. L’acqua può essere prelevata, tramite la pompa integrata, da qualsiasi contenitore predisposto che abbiamo a casa, oppure con Aqua-Magic Tank, il pratico serbatoio pieghevole da 80 litri, assemblabile senza attrezzi, con un design moderno e una struttura solida e resistente. L’acqua viene poi distribuita alla linea di irrigazione a goccia, realizzabile con tutti i componenti compresi nel kit: tubo capillare, raccordi, gocciolatori, filtro di pescaggio e indispensabile valvola di non ritorno, per garantire il corretto funzionamento di tutto il sistema. La programmazione è estremamente semplice e intuitiva: due manopole rotative per impostare la quantità d’acqua che si vuole erogare e la frequenza dell’irrigazione, fino a 54 possibili diverse soluzioni per rispondere ad ogni esigenza.Con Aqua-Magic System è possibile bagnare vasi disposti su due o più linee, anche su livelli diversi con portate differenziate, e si possono agevolmente bagnare fioriere appese e vasi posti su un livello più elevato rispetto al programmatore, per la massima versatilità di utilizzo.Per quanto tempo si può stare “lontani da casa” assicurandosi il benessere della pianta?La programmazione viene gestita tramite due comode manopole, per combinare la quantità d’acqua desiderata da (40ml a 200ml per gocciolatore) con la frequenza di irrigazione (da 1 volta a settimana a tutti i giorni) più adatta alle esigenze del nostro terrazzo o piccolo orto.L’autonomia di questo sistema dipende, ovviamente, dal serbatoio che viene utilizzato e, quindi, dalla quantità d’acqua disponibile. Facciamo un esempio concreto con un terrazzo con 20 piante in vaso. Utilizzando Aqua-Magic System con Aqua-Magic Tank (avendo, quindi, una disponibilità d’acqua di 80 litri) e impostando un’irrigazione quotidiana che eroghi 200ml da ogni gocciolatore, le piante del nostro terrazzo potranno tranquillamente rimanere fino a 20 giorni senza la nostra diretta supervisione, perché a loro ci penserà Claber.

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.