NASCONDI

A Natale metti un drone da giardino sotto l’albero

Condividi:

Attenti all’ambiente e al consumo energetico, ma soprattutto capaci di far risparmiare tempo e fatica. L’ultima tendenza per i regali di Natale sono i droni da giardino: macchine automatiche che si prendono cura del prato in totale sicurezza. «Più di una vendita su dieci si concentra in questo periodo: è una tendenza che abbiamo registrato l’anno scorso e che viene confermata anche quest’anno», afferma Massimiliano Pez, general manager di Neumann Italia, azienda appartenente al gruppo tedesco Neumann Robotics leader nell’automazione industriale e nello sviluppo di soluzioni innovative dedicate all’outdoor.Vendite pre stagionali «Nonostante il periodo della manutenzione del prato sia per il momento “congelato” vista la stagione, il drone da giardino sta riscuotendo un buon successo come strenna natalizia per chi ha un prato da accudire». Per le sue specifiche tecniche e per il grande contenuto tecnologico il mercato dei robot da giardino non è stagionale. Come conferma Pez: «Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, le vendite dei droni non registrano un andamento on/off nel corso dell’anno, ovvero si impennano nei periodi caldi quanto c’è effettivamente l’esigenza di tagliare il prato per poi fermarsi nelle stagioni fredde quando gli interventi di manutenzione del verde si riducono molto. Circa il 12% delle nostre vendite si concentra nei mesi prenatalizi di novembre e dicembre, con un trend di crescita all’interno dello stesso mese: guardando a novembre, per esempio, le ultime due settimane hanno fatto registrare il 50% in più rispetto alla prima parte del mese. All’interno della gamma Mission, la preferenza è rivolta verso il modello più piccolo, il Minimission che soddisfa le esigenze per i prati fino a 800 mq».Perché un drone da giardino sotto l’albero? «I motivi sono almeno di quattro tipi: ambientale perché il drone garantisce un minor consumo di acqua per l’irrigazione, economico perché non richiede l’uso di fertilizzanti ed estetico: il giardino risulta sempre in ordine. Non certo ultimo, la comodità: una volta programmato, il drone si muove in autonomia tagliando il prato e riposizionandosi alla base per ricaricarsi». Conclude Pez: «Abbiamo visto che con il Natale è un’occasione per fare un regalo al marito o al papà; un regalo apprezzato che sarà sempre più apprezzato nel tempo».

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.