Orti e giardini sui tetti: cosa c'è da sapere

Condividi:

Harpo Group, storica azienda di Trieste leader nell’offerta di soluzioni progettuali per l’ingegneria civile e ambientale, con la sua Divisione seic verdepensile è tra i principali sponsor di “Tetti Verdi. Un’opportunità che capita a fagiolo”, conversazione con green appetizer in programma giovedì 23 ottobre, dalle 18.00 alle 20 (via Lombardini22, Milano) in cui sarà possibile soddisfare queste e altre curiosità sulle coperture green. Organizzato da Lombardini22, azienda di architettura e ingegneria con forte vocazione internazionale, il seminario vedrà l’intervento di tecnici ed esperti riconosciuti in Italia e all’estero. La Divisione seic verdepensile di Harpo, da sempre attenta a eventi di respiro internazionale, è in grado di offrire sistemi esclusivi per progettare innovative coperture a giardino pensile e installare un perfetto roofgarden in stile mediterraneo mantenendolo nel tempo. L’azienda triestina offre una vasta gamma di sistemi e tecnologie capaci di rispondere alle diverse esigenze di posa o di utilizzo per coperture verdi di capannoni industriali, centri commerciali e uffici, alberghi e strutture turistiche, edilizia residenziale e garage interrati, ma anche ospedali e centri di cura, scuole e spazi ricreativi, verde pubblico. Grazie a un’esperienza pluriennale, Harpo offre soluzioni e accessori per rispondere a ogni esigenza tecnica specifica, anche la più impegnativa, con particolare attenzione ai dispositivi di sicurezza per la manutenzione. “Harpo è lieta di sponsorizzare eventi che possono far conoscere gli indiscussi vantaggi delle coperture verdi – spiega Maurizio Crasso, Direttore Divisione seic verdepensile - Oltre a incrementare il valore dell’immobile, i giardini pensili possono far risparmiare energia fino al 30% e fanno bene all’ambiente: migliorano la temperatura urbana, riducono l’inquinamento acustico e i picchi di corrivazione (flussi delle acqua) attraverso una parziale ritenzione idrica. Da non trascurare il fatto che contribuiscono alla tutela della biodiversità, essendo veri e proprio micro-habitat”.“La recente normativa con sgravi fiscali per le coperture verdi offre molti vantaggi per chi scegliere di trasformare il proprio tetto in un giardino, ma dev’essere ancora esplorata fino in fondo perché aziende e privati cittadini possano coglierne l’opportunità – commenta Maria Elena La Rosa, Responsabile Ufficio Tecnico seic verdepensile – Il valore di questo incontro è proprio quello di approfondire il tema facendo conoscere al pubblico di addetti ai lavori e non il potenziale rivoluzionario dei giardini pensili come strumento per ridisegnare e vivere meglio le nostre città”.

Tags

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.