NASCONDI

Festival dei giardini 2016, ecco i nomi dei finalisti

Condividi:

Sono stati selezionati i progetti finalisti per il quinto Festival dei giardini, che si svolgerà all’interno della cornice di Ortogiardino 2016, in programma alla Fiera di Pordenone dal 5 al 13 marzo. La commissione esaminatrice ha scelto quattordici progetti, che il pubblico di Ortogiardino potrà visitare all’interno della fiera. “I progetti – spiegano gli organizzatori – si sono distinti per la loro creatività e per aver proposto soluzioni particolari, che non mancheranno di stupire ed ispirare i visitatori. Tutti i progetti sono accomunati dallo stimolo indirizzato alla creatività dei progettisti sulla materia viva che connota il giardino: alberi, arbusti, fiori, disposti all'interno di esso, che creano ambientazioni e suggestioni diverse. L'approfondita conoscenza delle piante e il loro utilizzo specifico saranno gli strumenti a disposizione progettisti e realizzatori per proporre soluzioni innovative e stimolare la percezione di benessere di chi visiterà il giardino in fiera e prenderà spunti per la propria abitazione. Il cuore pulsante della selezione è la sfida di realizzare un giardino in uno spazio ridotto. Per i progettisti si tratta di un’opportunità unica: disporre di una vetrina prestigiosa come Ortogiardino, sia in termini di visibilità di pubblico, sia in termini di risonanza mediatica, grazie alla presenza di più di 65.000 visitatori provenienti anche dalla vicina Slovenia e Croazia. Un’occasione davvero imperdibile, considerando che la totalità dei partecipanti è costituita sia da giovani progettisti che da progettisti già affermati, formati da professionalità diverse (architetti, agronomi, periti agrari, vivaisti, etc.)”.Ecco l’elenco dei quattordici progetti selezionati: NaturART (arch.tti Massimiliano Dellamaria e Arianna Dorissa, dott.ssa Ester Baruffaldi, Gola Hundun artista, agr. Nicola Van den Borre con Vivai Francesco Van den Borre); Bolle di colore (arch.tti Sara Pezzutti ed Enrico Busato con Az.agr. Fortunato Filippetto); Il giardino che non c'è (gruppo J&B, arch.tti Ivana Boccalon ed Isabella Janes con Vivai Piante La Gardenia); Magia e fantasia (Associazione Italiana Giardinieri Professionisti); Dentro un fiore... (arch. Maria Cristina Tullio con Vivai Rasconi); Harmony (agr. Daniele Fecchio con Studio Viridis); Viaggio verso il verticale (dott.for. Giulia Fava e Tarcisio Celebrin con Verde Verticale by Celebrin); Wow (dott.for. Andrea Moro con Vivai Pivetta); Sensazione Sospensione (arch. Sabrina Varroto con Vivai Varroto);Il giardino degli eroi folli (Stradivarie arch.tti associati con Piller Roner Costruzioni ed Emporio Agrario); Punti di vista (arch. Stefano Chiocchini dell' Istituto Italiano di Design con Vivai Pivetta); Wonderwood (dott.agr. Roberto Bonutto, dott. arch.tti del paesaggio Eleonora Ceschin e Luca Dorbolò con Vivai Stanislao Barbozza); Fantasie oniriche (arch. Marisa Giantin con Tecnoverde e Vivai D'Andreis); Giardino di ferro (Bortolus Gnoato arch.tti associati con Bacco SpA).

Tags

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.