L'importanza del prato per il paesaggio

Condividi:

Quella che sta per cominciare è la tredicesima edizione delle Giornate internazionali di studio sul paesaggio, progettate dal comitato scientifico di Fondazione Benetton con il coordinamento di Luigi Latini e Simonetta Zanon.
Il tema scelto per il 2017 è "Prati, commons", e intende offrire spunti di riflessione sui "luoghi di vita pubblica nel paesaggio della città", a partire dal valore e dall'importanza dei prati.
Il programma delle giornate di studio (che si svolgeranno giovedì 16 e venerdì 17 febbraio a Treviso) comprende infatti interventi sui prati nella storia e nella cultura del paesaggio, il lavoro del paesaggista e i nuovi prati, la nuova vita degli spazi verdi cittadini.

"Le giornate di studio 2017 propongono una riflessione sul rapporto tra città, paesaggio e luoghi collettivi, mettendo a confronto sia contributi di natura storica e culturale, sia esperienze e progetti, compiuti o in corso, orientati alla ricerca di nuove accezioni di spazio comune nella dimensione urbana contemporanea".

Le parole usate per questi luoghi speciali della città, prato, pré, prado, green, common…, saranno il punto di partenza per un’indagine che intende evocare, al di là di ogni specifica classificazione, il senso della lunga storia urbana e sociale che ce li ha consegnati e l’importante ruolo che il paesaggio esercita nella loro vita, spesso incerta, tra abbandono e esperienze progettuali innovative.

La partecipazione alle giornate di studio è libera, ma occorre comunque comunicare la propria adesione tramite e-mail all’indirizzo fbsr@fbsr.it oppure telefonicamente al numero 0422.5121 (lunedì-venerdì ore 9-13,14-18) o via fax al numero 0422.579483.
È prevista la traduzione simultanea in italiano e in inglese di tutti gli interventi.
Le giornate di studio saranno disponibili in diretta streaming.

 I relatori dell'edizione 2017 delle Giornate internazionali di Studio sul paesaggio sono Jeppe Aagard Andersen (The Oslo School of Architecture and Design), Claudio Bertorelli (Aspro studio, Vicenza), Marco Bertozzi (Università Iuav, Venezia), Jean Marc Besse (CNRS, UMR Géographie-cités, Parigi), Federica Dell’Acqua (Università Federico II, Napoli), Maarten Kloos (Arcam Architectuur Centrum, Amsterdam), Norbert Kühn (Technische Universität Berlin), Imma Jansana (Jansana-de la Villa-de Paauw Arquitectes, Barcellona), Anna Lambertini (Università di Firenze), Mario Lupano (Università Iuav, Venezia), Raul Pantaleo (Tam Associati, Venezia), Franco Panzini (architetto paesaggista, Roma-Los Angeles), Alessandra Ponte (Università di Montreal), Laura Tinti (Università Iuav, Venezia), Elisa Tomat (agronomo, garden designer, Udine), Udo Weilacher (Technische Universität München).

 

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.