NASCONDI

Torna la “Tre giorni in giardino” del Fai

Condividi:

Il Fai (Fondo Ambiente Italiano) e l’Accademia Piemontese del Giardino organizzano la 27esima edizione di “Tre giorni in giardino”, ormai celebre mostra mercato di florovivaismo di qualità che si tiene al Castello e Parco di Masino, quest’anno dal 4 al 6 maggio.

“Nel solco della tradizione, ma con sempre maggiore respiro europeo e ancora più spazio ai giovani professionisti italiani. Questo è lo spirito della Tre giorni per il giardino”, spiegano gli organizzatori.

La manifestazione, ideata da Marella Agnelli e Paolo Pejrone nel 1992, si conferma come una delle più importanti e complete mostre e mercato di florovivaismo a livello internazionale e si arricchisce quest’anno di nuovi espositori stranieri, provenienti in particolare dalla Francia e dalla Germania, con inedite collezioni di pomodori, sempervivum, succulenti e molto altro.

Tra i protagonisti del 2018, anche giovani vivaisti italiani che presenteranno innovative coltivazioni e varietà come, ad esempio, straordinari esemplari di querce.

E poi si troveranno, come di consueto, alberi e arbusti per giardini e terrazzi; piante da frutto e da orto; piante da bacca; piante aromatiche ed erbe medicinali; piante annuali, biennali e perenni da fiore; piante decorative per la foglia; piante acquatiche; piante cactacee e succulente; piante alpine e da roccia; frutti antichi e sementi rare.

Immersi tra colori e profumi primaverili, esperti e appassionati di verde potranno scoprire e acquistare le collezioni e le novità di oltre 160 vivaisti accuratamente selezionati, presenti a Masino con il meglio delle loro produzioni, tra cui anche nuove e rare meraviglie per il giardino e l’orto. Tra gli stand saranno in vendita anche accessori per il giardinaggio e l’outdoor.

Nel corso della manifestazione verranno organizzati momenti di approfondimento e conferenze, ma anche laboratori ed eventi per appassionati.

La visita alla manifestazione sarà resa ancora più piacevole dalla fioritura del “Giardino delle Nuvole” - composto da circa 7.000 piante di candide Spireae Van Houttey donate al Fai da Fondazione Zegna e messe a dimora più di dieci anni fa su progetto di Paolo Pejrone - e dalla visita al settecentesco labirinto di carpini, situato alla fine dell'antico viale di accesso al castello. 

Orario: venerdì 4 maggio dalle ore 14 alle 19, sabato 5 e domenica 6 maggio, dalle ore 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 17.30). Per informazioni: faimasino@fondoambiente.it, www.castellodimasino.it, www.fondoambiente.it.

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.