Un progetto per valorizzare il patrimonio dei giardini storici

Condividi:

Un pubblico sempre più vasto mostra interesse per i giardini storici, meta di appassionati di giardinaggio, botanica, architettura, ma anche di scolaresche e semplici cittadini alla ricerca di un luogo piacevole per rilassarsi all’aria aperta, per praticare sport o per una visita culturaleCosì Regis, la rete dei giardini storici ha ideato un progetto per la valorizzazione dei giardini storici lombardi, con il sostegno di Fondazione Cariplo. Il “Piano di gestione come strumento operativo” ha l’intento di elaborare strategie per la fruizione e la promozione, anche con eventi, dei giardini, “integrando – spiegano da Regis – l’offerta culturale legata alla fruizione dei giardini storici con l’offerta e le dinamiche dei circuiti turistici, inserendo così i giardini nei processi dello sviluppo economico locale”.“Perché un giardino storico continui ad esistere – spiegano i promotori - deve essere conservato come opera viva della natura (componente vegetale) e opera dell’uomo (componente architettonica, artistica, scultorea), salvaguardato nel suo significato culturale e nel suo carattere, anche attraverso un uso cosciente e rispettoso del suo valore. Questi siti invece soffrono spesso di un problema di perdita di identità. Quando la loro gestione li accomuna a semplici aree verdi pubbliche ed è priva di obiettivi coerenti con il loro significato storico e culturale, risulta poco efficace, poco sostenibile e non ne rispetta il valore intrinseco. È invece fondamentale promuoverne l’uso, proponendo nuove funzioni che, oltre ad essere integrate con le esigenze del tessuto urbano contemporaneo, risultino compatibili con l’impianto storico, architettonico e paesistico”.Il progetto nasce da una collaborazione tra una rete di comuni, enti territoriali e istituzioni culturali, tecniche e scientifiche, che ha permesso di analizzare dieci importanti casi studio nel milanese, evidenziando valori, criticità e potenzialità di ogni luogo. Il tutto è stato realizzato organizzando seminari, viaggi studio, visite guidate e attività di educazione permanente, un percorso di sensibilizzazione rivolto al pubblico di tutte le età, e di formazione e aggiornamento professionale rivolto ai tecnici comunali e agli operatori del settore, sulle principali tematiche legate verde storico e alla sua gestione.Nei dieci giardini coinvolti verrà anche ospitata la mostra che illustra il progetto: Giardino di Villa Ghirlanda Silva (Cinisello Balsamo), Giardino di Villa Raimondi (Minoprio), Giardino di Villa Visconti Borromeo Litta (Lainate), Giardino di Villa Cusani Traversi Tittoni (Desio), Giardini di Villa Mylius e Villa Zorn (Sesto San Giovanni), Giardini Reali (Monza), Giardino Sola Cabiati (Gorgonzola), Giardino Sanatorio Regina Margherita (Legnano), Giardino di Villa Confalonieri (Merate).Tra le attività svolte, per fare qualche esempio, ci sono i laboratori didattici curati dagli esperti di Fondazione Minoprio e Scuola Agraria del Parco di Monza; giochi e attività di intrattenimento per condividere la storia e le peculiarità del giardino; progetti educativi per valorizzare i giardini storici attraverso racconti, aneddoti e fiabe; visite guidate storiche e botaniche per conoscere il giardino; visite teatrali in costume affidate ad esperti, o a volontari opportunamente formati; eventi che si adattano alle caratteristiche dei siti e ne rispettano le componenti vegetali e architettoniche: eventi musicali, teatrali, degustazioni a tema etc…Inoltre sono state promosse attività di formazione per tecnici e volontari: seminari formativi e di aggiornamento professionale sui temi del riconoscimento botanico e del rilievo arboreo ed arbustivo, problematiche e/o buone pratiche gestionali dei giardini storici, conservazione preventiva e programmata, patologia vegetale, o su specifici argomenti relativi alla manutenzione ordinaria e straordinaria del verde storico; viaggi-studio a giardini storici e siti di particolare interesse storico o paesaggistico, con la partecipazione di esperti, professionisti o studiosi del settore; tavoli di lavoro condiviso con altri operatori e occasioni di scambio/confronto con specialisti e colleghi.

Tags

Produttori e negozi

GardenTV è anche una community di produttori, negozi, servizi. Trova i più vicini a te.